Skip to content

Monthly Archives: Marzo 2014 - 2. page

Under 15 Pavia, la vittoria vale il secondo posto

TREZZANO 63 – HERE YOU CAN 53

Sofferta e sudata vittoria per i ragazzi di coach Guastalla nell’anticipo della penultima di campionato contro Siziano. La partita era importante perchè assegnava virtualmente il secondo posto nel girone alle spalle del non piu’ imbattuto Casteggio.
Sapevamo che non sarebbe stato facile, Siziano all’andata ci aveva sconfitto di 4 punti e ci aveva presentato il suo gioco, fatto di pressing asfissiante e di marcature al limite.
Consci di questo, abbiamo allestito una squadra da gara dura, saccheggiando anche tra le fila dei 2000 i piu’ adatti.

Volevamo vincere, per la classifica e per il morale!

Lo scrivente è arrivato alla fine del primo quarto, sul punteggio di 18 a 10 per i nostri ragazzi,  da quel momento la partita è sempre stata nelle mani di Trezzano, il divario si è dilatato fino a raggiungere un massimo di 20 punti.

Questo pero’, conoscendo i cali di tensione dei nostri, non era comunque troppo tranquillizzante; la gara scorre maschia e ad alta tensione adrenalinica.
Questa volta siamo pronti però alla partita dura, riusciamo sempre a reagire e nonostante le molte rimesse regalate a Siziano, lottiamo su tutti i palloni.

Un Luca D. in gran spolvero segna e fa segnare, quando però, all’inizio dell’ultimo quarto,per stanchezza ed acciacchi, deve lasciare il campo, fatichiamo a portare palla e diamo a Siziano la possibilità di riportarsi in scia.
Il divario si assottiglia fino a soli 3 punti di vantaggio, stiamo barcollando e Siziano ci crede, aumentando ancora l’intensità della pressione.

Questo genera diversi tiri liberi che pero’ non riusciamo a segnare… quando ci si prepara ad un finale al cardiopalma, Luca estrae dal cilindro due triple che ci riportano a distanza di sicurezza e ci consentono un finale di gara sotto controllo.

Un bravo a tutti i protagonisti, bella gara!!

Tabellini
DiLiberto 23, Fiorito 5, Petri 5, Sisto 6, Parigi 6, Bacchi 3, Favretto 4, Russano 7, Micrani 4

DG

U17 Trezzano 71 Inveruno 63

Partenza soft dei ragazzi, forse anche con un piccolo pensiero di superiorità.
Difesa come sempre da sistemare, abbiamo subito 27 punti da 3, é vero che il 13 di inveruno ha tirato molto bene, ma lasciarlo anche tranquillo per mirare e tirare ci sembra un pó troppo (6 su 8 per lui e 9 su 12 in totale).
Il terzo quarto é stato il migliore dei nostri ragazzi, sia per il punteggio che per il gioco corale……..!
Ottima prestazione del nostro 12 con percentuali finalmente all’altezza delle aspettative nelle realizzazioni e come sempre per il gioco di squadra. Buona giornata realizzativa per l’8 e come sempre per il 13!
Ennesimo infortunio per Paolino che a Pasqua cambierà itinerario delle vacanze e andrà a Lourdes!
Alla prossima!

  1 2 3 4 Total                  
Inveruno 16 21 10 16 63                  
Trezzano 19 15 20 17 71                  
                             
                             
                             
No. Time 2FG% 3FG% FG% FT% Pts OR DR fls Blk Stl Tov Eff TS%
6 00:11:18 0% 0% 0% 0% 0 0 0 1 0 0 0 -3 0%
7 00:08:17 0% 0% 0% 0% 0 0 1 3 0 0 2 -1 0%
8 00:25:41 56% 0% 56% 0% 10 0 0 3 0 2 2 4 50%
9 00:06:02 33% 0% 25% 50% 3 1 0 2 0 1 1 0 30%
12 00:28:31 60% 0% 60% 0% 12 3 2 2 1 0 0 13 57%
13 00:36:56 43% 33% 42% 50% 24 1 3 2 3 0 1 14 44%
15 00:08:54 0% 0% 0% 0% 0 0 0 0 0 0 2 -2 0%
16 00:28:33 63% 0% 63% 0% 10 0 0 0 0 0 1 5 59%
18 00:17:39 29% 0% 22% 0% 4 1 0 2 1 2 0 1 22%
19 00:02:30 0% 0% 0% 0% 0 0 0 3 0 0 0 -1 0%
21 00:21:41 44% 0% 40% 0% 8 1 0 4 0 1 2 2 40%
23 00:03:58 0% 0% 0% 0% 0 0 0 0 0 0 1 -1 0%
    45% 14% 43% 25% 71 7 6 22 5 6 12 31 42%

Under 18 (97) Fatale l’ultimo minuto ! Olimpia Peschiera-Trezzano 54-51

Sabato sera trasferta a Peschiera Borromeo contro la locale squadra che ci sopravanza in classifica di una posizione.

Non conosciamo i nostri avversari, non avendoli mai incontrati, ma lo stesso vale anche per loro e il primo quarto è più che altro di studio per ambedue le formazioni.

Il nostro approccio è ottimo, buone trame in attacco e buona difesa, siamo sempre in vantaggio anche se con scarto ridotto e così fino alla fine del secondo quarto, la partita è bella e tirata.

Sfatiamo il black out di inizio terzo quarto e anzi piazziamo un piccolo break che ci porta ad un vantaggio in doppia cifra, la partita continua con un sostanziale equilibrio, piccoli parziali da una parte e dall’altra, con i nostri ragazzi sempre con il pallino in mano e in vantaggio.

Arriviamo a circa un minuto dalla fine con un vantaggio di 5 punti e qui purtroppo ci blocchiamo, sbagliamo completamente due gestioni di palla mentre i nostri avversari con buone azioni non sbagliano più, riusciamo comunque con una azione ben preparata durante il time out a sopravanzare i nostri avversari di 1 punto con 10 secondi ancora da giocare.

Bravi sono però anche i nostri avversari che infilano un canestro da 2 punti a 3 secondi dalla fine superandoci di 1 punto, coach Pasquali chiama immediatamente time out, purtroppo i ragazzi non riescono a mettere in pratica le indicazioni e perdiamo palla, fallo immediato sulla sirena con piccolo parapiglia che porta all’espulsione di un avversario per fallo di reazione e ad un fallo tecnico di un nostro giocatore, a gioco fermo 4 tiri liberi per gli avversari (2 su 4) e 2 tiri liberi per i nostri (0 su 2) che fissano il punteggio sul 51 a 54.

Peccato, abbiamo tenuto in pugno la partita per 39 minuti e veramente poco ci è mancato  per portare a casa la vittoria che per quanto mi riguarda era più che meritata.

Andiamo avanti fiduciosi, visti i miglioramenti sul campo nelle ultime prestazioni, la squadra è in crescita !!!!

Sabato prossimo ultima partita della stagione regolare in casa contro Carugate la prima in classifica e poi play off dentro o fuori dove guarda a caso incontreremo con partite di andata/ritorno e eventuale bella proprio la squadra di Peschiera, si preannuncia un bel quarto di finale molto equilibrato.

Luis

 

SE LE PARTITE….

Durassero 2 o 3 quarti, oggi saremmo qui a leggere di uno scorso week-end carico di belle prestazioni,invece accade il contrario.

Under 14,15 e 17 soffrono tutte della stessa malattia, la mancanza di continuità.

Saranno i roster ridotti, ma per questo, non facendo scouting, nulla si puo’ fare; sarà una generale ridotta autostima, che ci vede soccombere alle prime difficoltà; qualunque sia la malattia di cui soffrono le nostre squadre giovanili in questo momento, vorrei spronare i ragazzi ad una maggiore consapevolezza dei propri mezzi.

Le partite iniziano sempre 0 a 0, i fenomeni non fanno parte dei nostri campionati e soprattutto non si parte mai perdenti solo perché la classifica lo direbbe.

Tutto pero’ parte durante la settimana, quando gli allenamenti dovrebbero essere oltreche un paio d’ore di svago dai libri di testo, anche l’occasione per cercare di migliorarsi tecnicamente.

Ragazzi, provate una volta ad andare a vedere gli allenamenti di quelli piu’ grandi di voi, dove il posto per la partita non è garantito….vedrete magliette fradice di sudore, ragazzi che vanno a 100 all’ora, una grinta negli allenamenti che poi si tramuta in risultati anche durante i match.

Ci manca proprio questa grinta, oltre che un po’ di fortuna, visti i continui infortuni che ci stanno bersagliando….stiamo arrivando al momento topico, dove chi vince continua il gioco.

Forza…..!!

Giovanni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi