Skip to content

Monthly Archives: ottobre 2014

Under 17 ’99, scoppola senza precedenti

TREZZANO 28   OPERA 101

Proprio cosi’….al grido di mamma li turchi deponiamo le armi a terra già nel riscaldamento, al cospetto di una gran bella squadra per la quale è facile pronosticare un lungo cammino in questo campionato regionale under 17.

Sovrastati in ogni parametro non riusciamo neanche a costruire qualche abbozzo di azione, inebetiti li guardiamo correre verso il nostro canestro.
Dura lezione, speriamo serva a qualcosa…evidentemente il nostro approccio alla pallacanestro, fatto di estro e qualità individuali, man mano che si sale di categoria paga sempre meno.

Manchiamo di grinta, di condizione fisica e di schemi…questo grazie a come i ragazzi intendono gli allenamenti.
Le scoppole come questa, come quella contro Armani o Cornaredo sono in preventivo, non è però ammissibile non provare nemmeno a circoscrivere il passivo.

Unica nota positiva della serataccia la partita di Niki, il solo a vincere il timore reverenziale.

Ora si va a Milano3 venerdi sera per cercare i primi 2 punti e provare a scordare questa serataccia.

DG

Tabellini: Arrigo 3, Di Liberto 6, Cutrupi, Vazza, Messinese 5, Petri 1, Fiorito, Tapparo 5, Longoni, Favretto 8, Bacchi, Capuzzi

Under 17 ’99, le partite del weekend

Sabato – PGS
Oratorio San Filippo 34 – Trezzano 64

Prima partita dell’anno per la squadra di coach Guastalla, impegnati in quel di Busto Arsizio dalla compagine locale. Gara mai in discussione nel punteggio e spazio per i nuovi innesti della odierna stagione.
C’è ancora molto da lavorare per cercare l’intesa tra giocatori che devono ancora amalgamarsi. La nostra presenza al campionato PGS è anche per cercare questa alchimia, oltre a dare a tutti la possibilità di giocare settimanalmente almeno un match.

Prossima gara PGS sabato 8/11 alle 18,00 in casa contro Domino Pavia.

Tabellini:
Arrigo 8, Di Liberto 12, Ciocca 4, Cutrupi, Messinese 10, Ghioni 5, Longoni 2, Goglia 6, Capuzzi 2, Russano 15

Domenica – FIP
CSC Corsico 66 – Trezzano 62

Anche in questo caso inizio di stagione nell’impegnativo campionato regionale FIP, che ci vede ai nastri di partenza con una formazione di tutti 99/00.
Anche CSC presentava in campo una squadra tutta 99, ma con una fisicità maggiore della nostra, accentuata dall’assenza di Mattia che doveva scontare una giornata di squalifica
rimediata nella scorsa stagione.
La partita è rimasta sui binari dell’equilibrio per tutto il suo svolgimento. Quando il divario non supera mai i 5/6 punti, ogni azione è importante, ogni fischio arbitrale
è importante. Alla fine paghiamo l’inesperienza e la mancanza di lucidità nelle fasi salienti della gara.

Troppe palle perse e poco movimento ci condannano a cercare soluzioni d’emergenza, qualche volta ci va bene, oggi spesso no….
Sotto canestro abbiamo lasciato troppi palloni, i quattro falli fischiati a Marcello in un solo quarto hanno accentuato questa nostra carenza.
La cattiva condizione di Luca (quanti liberi sbagliati…) ci ha reso prevedibili in attacco, ma nonostante tutto ci presentiamo all’ultimo minuto di gioco in parità.

CSC non sbaglia i liberi a disposizione, noi sbagliamo le due occasioni che ci permetterebbero di passare avanti.
Il passivo è di 4 punti al fischio finale.

Prossima gara Sabato 25/10 alle 18,00 contro Opera, al Palaconcordia.

Tabellini:
Dicandia, Arrigo, Di Liberto 23, Ciocca, Vazza, Messinese 10, Parigi 15, Tapparo 8, Ghioni, Favretto 4, Bacchi 2